Close

Il Peso di un camper: come caricare correttamente il vostro camper

Carico utile

Il carico utile non deve superare il peso omologato, indicato nel libretto del veicolo. Un carico eccessivo ed una pressione insufficiente dei pneumatici possono causare lo scoppio dei pneumatici stessi. Il guidatore potrebbe perdere il controllo dell’autocaravan.
Il montaggio d’accessori, le dotazioni speciali, il serbatoio d’acqua potabile a pieno carico e le bombole del gas riducono il carico utile.
Rispettare i carichi assiali indicati nel libretto del veicolo.
Per non modificare le caratteristiche di guida dell’autocaravan, prestare attenzione durante il carico che il baricentro utile si trovi direttamente sopra il pavimento del veicolo.
Nel libretto del veicolo è indicato solo il suo peso massimo ammesso(PTT) mentre non è indicata la tara(peso a vuoto). Pertanto prima di iniziare il viaggio consigliamo di pesare il veicolo a pieno carico su un peso pubblico.

Calcolo del carico

Il carico utile massimo è la differenza di peso fra Il peso tecnico massimo ammesso a veicolo carico(peso totale a terra ammesso dell’autocaravan come da libretto a corredo dell’autocaravan) E Il peso del veicolo con carrozzeria pronto alla marcia(peso a vuoto senza accessori supplementari, compreso il liquido di raffreddamento motore, l’olio motore, il pieno di carburante, gli attrezzi, la ruota di scorta e il guidatore(75 Kg). Il carico dell’autocaravan e costituito da : Allestimento base Con i serbatoi dell’acqua potabile. La bombola di gas liquido, l’impianto di riscaldamento e l’impianto idraulico della toilette pieni al 90%, ma con serbatoio vuoto delle acque scure e di recupero. Inoltre 4Kg per il cavo di collegamento 230V e il peso di un batteria supplementare come consigliato.
Equipaggiamento opzionale

 
Vi appartengono tutti gli oggetti e accessori optionali che vengono offerti dal costruttore ad arricchimento dell’allestimento base dell’autocaravan come per es. il gancio traino, i portapacchi sul tetto ,la veranda, portabici e portamoto, impianto tv satellitare, forno a microonde ecc.

Carico convenzionale.

Per il carico convenzionale come previsto dal costruttore, calcolare un peso di 75 Kg per ogni posto a sedere dell’autocaravan meno il posto del guidatore.

Equipaggiamento personale.
 
Questo comprende tutti quegli oggetti portati a bordo che non sono compresi nelle descrizioni di cui sopra come per es.: alimentari stoviglie, televisore, radio, abbigliamento biancheria da letto, giocattoli, libri, articoli da toletta ecc.. Inoltre biciclette gommoni, tavole da surf, equipaggiamenti sportivi, indipendente dal fatto che questi siano all’interno o che siano fissati all’esterno del veicolo.
Per l’equipaggiamento personale calcolare un peso minimo come da seguente formula empirica: Peso minimo(Kg)=10xN+10xL
N= numero max di persone compreso il guidatore, come da libretto del costruttore
L= lunghezza totale dell’autocaravan in metri.
Assicurarsi che vengono calcolati i pesi di tutte le persone e di tutti gli oggetti: tutti i passeggeri e anomali domestici, allestimento base, dotazioni opzionali e d equipaggiamento personale come vestiario, alimentari, biciclette, tavole da surf, equipaggiamento sportivo ecc.
Una volta che l’autocaravan è stato caricato completamente, il suo peso a pieno carico non dovra mai superare il peso massimo ammesso(=peso totale a terra=PTT) indicato nel libretto del costruttore.

Come caricare correttamente l’autocaravan

Distribuire uniformemente il carico utile sul lato destro e sinistro del veicolo.Fissare bene gli oggetti pesanti(aste della veranda, scatolame ecc) , in modo che non possono scivolare e stivarli -nei gavoni sotto il pavimento -nelle bauliere sottoscocca, le cui porte non si possono aprire nella direzione di marcia -sul pavimento Riporre gli oggetti leggeri( biancheria) negli armadi del tetto. Caricare il portabici solo con biciclette. Per sicurezza pesare il veicolo prima della partenza(passeggeri inclusi)Nei telai base Fiat e Citroen la sospensione elastica posteriore è costituita da diversi strati. Quando il veicolo non è sollecitato, le foglie delle molle sono orizzontali. In caso di sollecitazione queste si piegano verso il basso, dando l’impressione che il veicolo sia sovraccarico. questo comportamento corrisponde ad una caratteristica progressiva, allo stadio iniziale della sollecitazione cioè la molla reagisce “debolmente”, e poi con crescente “durezza” .

Carichi sul tetto

Se il tetto é umido o ghiacciato c’è e pericolo di scivolare.
Il carico massimo ammesso sul tetto è pari a 75 Kg circa, distribuiti sulla intera superfice.
Legare bene i carichi : non utilizzare espansori in gomma.
Calpestare il tetto solo sulla pedana d’alluminio, che vi sarete fatti applicare da un officina specializzata.
Sulla uperfice del tetto dotata di portapacchi, possono essere fissati solo carichi come tavole da surf, canotti , canoe leggere. I profilati portacarichi sul tetto devono essere fissati esclusivamente internamente ai supporti del portapacchi. Quando si utilizza il portapacchi rispettare l’altezza massima da terra dell’autocaravan.

Garage di coda/gavone di coda

Se si carica il garage di coda/gavone di coda fare attenzione ai carichi sospesi assiali ammessi e al peso omologato. Il carico utile deve essere distribuito uniformemente. I carichi concentrati troppo elevati possono danneggiare il rivestimento del pavimento.Se si trasportano biciclette nel garage di coda utilizzare il sistema di supporto piu’ appropriato

Gavoni sotto scocca

Il gavone sotto scocca non deve superare i 40 Kg di carico, se montati in fabbrica, diversamente rivolgersi all’allestitore che ha eseguito la modifica.

Lascia un commento

Carrello
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti