Close

Cucinare in camper: 4 piatti unici veloci e gustosi.

Quando si parla di cucinare in camper, specialmente durante le uscite dei week end, oltre alla solita pizza, se non si vuole passare troppo tempo a cucinare davanti al blocco cucina del camper, resta l’opzione del piatto unico.

image

Mentre in estate si tende a preparare insalatone e pasta fredda, durante il periodo invernale, la scelta spesso cade sulle tante variazioni del tema: PRIMI PIATTI.
Sughi o arricchimenti vari sarebbe opportuno prepararli a casa in modo da ottimizzare i tempi e permettere anche a chi cucina di godersi il fine settimana.
La Pasta nelle sue mille varianti è perfetta per cucinare piatti unici gustosi e vari.
Ma sfruttando le possibilità offerte dal camper, perchè non informarsi anche su quali piatti del luogo si prestano meglio allo scopo?

Qui di seguito 4 proposte che, tenendo conto di questi punti, vi possono aiutare a variare la proposta “piatto unico”, in modo da trovare tutti d’accordo.

  1. Culurgiones Sardi in Pomodoro.
    ecco… se esiste un piatto unico nella cucina tradizionale sarda questo  è proprio a base di culurgiònes ( definiti anche  culurgiònis, culirjònis, culunjònis, culinjònis, culurzònes).
    Sono una specialità  tipica della zona dell’Ogliastra ma che si è oramai diffusa in tutta la sardegna.
    Si possono trovare in ogni Supermercato tra le specialità regionali, ma certo, se vi trovate a passare per la sardegna e riuscite ad acquistarli direttamente da chi li produce , uno per uno, a mano, il gusto diventa un poema…
    Si tratta in pratica di grossi ravioli, che  vengono preparati con pasta fresca di semola di grano duro, che avvolge un ripieno di pecorino sardo (fresco o stagionato a seconda dei paesi ) e patate, oppure di sole patate, aromatizzate da aglio e menta,  questi grossi “ravioli” vengono chiusi in modo da formare con le dita una  spiga, cotti in acqua bollente e conditi con olio d’oliva, o con sugo di pomodoro e pecorino grattugiato.
    Vi assicuro che sono una delizia, e che si cuociono velocemente: basta buttarli nell’acqua che bolle, e appena tornano a galla, prenderli e servirli.
  2. Gli gnocchi sono una preparazione di cucina estremamente nutriente e pratica a preparare, una preparazione interessante tipica del cuneese è con la fonduta al castelmagno, il sapore della patata in questo caso si perde un poco, ma la preparazione acquista tutti gli aromi della fonduta.  Il castelmagno è un formaggio di malga  prodotto  nei dintorni dell’alpe Chaslar a 1.800 metri nella valle omonima, non lontana da Cuneo. Per preparare la fonduta:
    Grattugiare finemente il formaggio per facilitaree la fusione con la panna, mettere in un piccolo tegame  dai fianchi alti e ricoprire di panna.
    Porre il tegame sul fuoco a bagnomaria e mescolare fino a che formaggio e panna non sono completamente fusi e la miscela ha incorporato un poco di aria (si sente il rumore caratteristico scuotendo il cucchiaio).
    Quando il tutto è perfettamente omogeneo spegnere il fuoco ed aggiungere ul rosso d’uovo sbattuto con un goccio d’acqua, continuando a mescolare  (rimettere per circa un minuto a bagnomaria).
    A questo punto la fonduta è pronta per l’utilizzo che deve avvenire nei primi minuti immediatamente successivi, perché raffreddandosi tende rapidamente a raddensare.
    Gli gnocchi di patate si prestano a raccogliere tantissimi altri condimenti, purché siano sufficientemente delicati per lasciar trapelare sul palato il gustosissimo aroma di patata. il miglior condimento è una salsa di pomodoro molto leggera preparata con un soffritto di cipolle con sale pepe e origano o basilico. È sconsigliata l’aggiunta di parmigiano o pecorino.
  3. La pasta con il tonno è un piatto semplice ma molto soddisfacente, e se potesse diventare ancora più buono solo con l’aggiunta di qualche ingrediente? A Casa Tostate per prima cosa il pangrattato in una padella anti aderente con un filo di olio e mettetelo da parte.
    A questo punto prendete alcune olive , lo scalogno e l’erba cipollina e tagliateli sottilmente. Lasciate riposare per qualche minuto in una ciotolina con dell’olio. Prendete una padella antiaderente metteteci l’aglio a soffriggere con lo spicchio di peperoncino sfumandolo con del vino bianco. A fuoco spento unite le olive e il tonno.
  4. Pasta di spinaci e limone
    Il sugo che renderà la vostra pasta appetitosa: un pesto insolito con spinaci e un pizzico di limone diventerà la vostra ricetta preferita! La ricetta di un sugo veloce e leggero che farà amare gli spinaci anche ai più scettici: un pesto leggero, reso ancora più fresco dal limone, perfetto per l’inverno ma anche per una pasta leggera estiva!
    A casa Lavate e pulite gli spinaci e inseriteli nel frullatore con la frutta secca, il pecorino e il succo di mezzo limone: versate tre cucchiai di olio di oliva e frullate.  Sul Camper Schiacciate uno spicchio di aglio e aggiungetelo al pesto che avete preparato a casa e aggiungete  sale e pepe. Scolate la pasta e fatela saltare nel pesto ( è meglio ma non è obbligatorio)  e servite aggiungendo una spolverata di buccia di limone grattugiata!

Nella foto qui sotto: Culurgiones Sardi, con pomodoro, pecorino romano e un po’ di peperoncino fresco piccante  tritato, per chi gradisce il piccante.

camper usati garantiti da ABC camper

Devi vendere il tuo camper o la tua caravan ? Non perdere tempo.
Chiama ora al 329 37 87 110
Oppure scrivi: fabio@caravan.it

Lascia un commento

Carrello
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti