Comprare un camper usato

In questa piccola guida all’acquisto di un camper usato, metto 40 anni di esperienza nel settore, quel minimo di saggezza data dall’età e anche i vostri dubbi, che nel tempo mi avete confidato sotto forma di domande, piccole paure e brutte esperienze. “Come comprare un camper usato e vivere felici”, non è solo un titolo, un camper usato eleva la qualità di vita di ogni famiglia in modo esponenziale.

Camper usati

Una guida all’acquisto di un camper usato è fondamentale per chi inizia senza avere amici camperisti esperti, o anche quando si hanno, ma si dubita un pò della loro effettiva competenza 🙂 .   All’interno di questo articolo troverete numerosi collegamenti ad altri articoli, ad esempio quando parleremo di camper sotto i diecimila euro, avrete la possibilità di approfondire l’argomento con un altro post che ho scritto ed in cui affronto l’argomento nel dettaglio, e questo per ogni  singola curiosità.

ABC CAMPER PISTOIA

Quanto si deve spendere per un buon Camper usato?

In realtà non ci sono limiti, ne in basso ne in alto, dipende dalle vostre possibilità, dal vostro grado di esperienza, dal fatto che vogliate o meno accedere a finanziamenti.
Un Camper usato è sempre un investimento importante per la famiglia, a prescindere dalla capacità di acquisto di ciascuno. Molti comprano un usato da 40.000 euro e hanno un sacco di problemi tecnici, altri ne comprano uno da 5000, e tutto va liscio come l’olio…

Motorhome usato Laika Ecovip 200 i
Motorhome usato Laika Ecovip 200 i

Certo, dipende molto dal vecchio proprietario, dalla concessionaria dove si è acquistato il veicolo, ma dipende anche dalle nostre aspettative.
Soprattutto dipende dal grado di impegno che abbiamo messo nella scelta del vostro primo camper usato, soppesando tutto, lasciando al caso poco o nulla.

Un Camper usato sotto i diecimila euro può dare soddisfazioni per anni ad una famiglia, ma avrà sempre dei limiti rispetto ad altri. E’ però fondamentale, se si è alla prima esperienza, non spendere grandi cifre per il vostro primo autocaravan o camper usato, se non si è assolutamente certi di quello che si fa.

Gli interni dell'autocaravan d'occasione Arca Super America 470
Gli interni di un autocaravan  Arca Super America 470

Bisogna quindi confrontare le offerte delle concessionarie, valutare le disposizioni, visitare mostre e parlare con gli altri camperisti.
Se istintivamente, ci si sente di dare fiducia ad un rivenditore, lasciarsi consigliare da lui, soppesando però le offerte, con l’aiuto di camperisti amici, uso il plurale, camperisti, mai uno solo, che potrebbe avere il dente avvelenato con questo o quel concessionario per motivi suoi…

ABC CAMPER PISTOIA

Le Disposizioni e le tipologie di Camper usati, quale scegliere?

Affrontare l’argomento camper usato, vuol dire contare i membri della propria famiglia, analizzandone uno per uno le esigenze, legate all’età, agli sport o hobbyes praticati, al carattere, oltre ovviamente alle vacanze preferite. Un articolo sulle disposizioni interne dei camper, e sulle tipologie esistenti, dovrebbe aiutarvi ad avere le idee più chiare in proposito, ma qui sotto troverete una tabella utile a capire:

Tipologie di veicoli ricreazionali usati

  1.  Camper puro Si tratta di un veicolo che lascia invariata la forma del furgone da cui deriva, senza modifiche di carrozzeria, se non l’applicazione di un tetto a soffietto o rialzato, oltre a finestre , scarichi e aeratori. Si tratta in genere di un veicolo molto adatto ai week end, ad un uso anche alternativo (come seconda auto), ma soprattutto adatto a coppie con al massimo un bimbo piccolo ed esigenze estremamente spartane.
    Non è semplice trovarne di recenti a prezzi bassi, in genere venendo utilizzati come auto, anche nell’uso quotidiano, anche i mezzi più recenti hanno chilometraggi elevati.

    Interni di un camper Westfalia vintage

    Conviene prima di decidere per l’acquisto, far controllare la meccanica ad un professionista esperto, e in caso di camper importato dalla Germania, anche da un carrozziere, che potrà verificare lo stato del pianale e del telaio, dato che in quel paese si viaggia per 5-6 mesi l’anno con il sale che viene sparso sulle strade.

  2.  Semintegrale  In questo caso abbiamo un “evoluzione egoistica” degli spazi. Il camper è profilato, senza mansarda, adatto anche in questo caso a una coppia che ospita nipotini o figli solo sporadicamente.
    Un semintegrale della Hymer

    Dal 2011 sono in commercio anche semintegrali con letto basculante, che se da una parte evitano, in presenza di ospiti il dover trasformare la dinette in letto e viceversa ogni sera ed ogni mattina, dall’altra bloccano la porta d’ingresso e azzerano quasi gli spazi di movimento se qualcuno si sveglia e desidera alzarsi dal letto. Il Semintegrale quindi è consigliabile se si è in due per il 90% delle uscite. Il grosso vantaggio è che si tratta di una tipologia di camper molto aerodinamica (come i camper e i motorhome).  Guarda uno dei Semintegrali in vendita da ABC Camper a Pistoia.

  3.  Motorhome  Il Principe dei V.R., in genere è il camper più ambito da famiglie e coppie, ha come i più moderni semintegrali il letto basculante, ma in questo caso si presenta anche con gli spazi necessari a conservare la vivibilità interna anche se  si dorme in 4 persone.
    Tavolo nella posizione di apertura
    Tavolo nella posizione di apertura in Un Hymer b 694, in questo caso modificato aggiungendo un tavolo della serie superiore, S Klasse.

    La tipologia di costruzione è di derivazione interamente caravanistica, salvando della meccanica originale solo la meccanica e spesso anche il telaio è modificato (AL.KO), per ottenere baricentro basso, e miglior coibentazione. I Motorhome sono l’offerta al top di gamma di quase tutte le case costruttrici di camper. Anche l’usato recente, in genere ha costi molto elevati, poichè presenta rifiniture e accessorizazione al top. Guarda un bellissimo Hymer b 694, in vendita a Pistoia da ABC Camper, per esempio.

  4.  Mansardato  In Italia è ancora il camper usato più diffuso, è il camper della famiglia e spesso se ne trovano di ottimi anche molto datati, consentendo alle giovani coppie con bambini di poter accedere al mondo dei camper senza doversi impegnare in investimenti gravosi.
    Ne esistono in molte disposizioni diverse, la regola da seguire nella scelta è la seguente: se si è in tre occorre scegliere un 5 posti che ci permetterà di avere una dinette sempre pronta per fare colazione o leggere o gioicare quando gli altri membri della famiglia riposano, utile in particolare quando piove o fuori fa freddo, in inverno gli spazi che offre un mansardato 7 posti letto ( che può anche essere omologato 4 , attenzione !) sono impagabili, guardate ad esempio questo Rimor 678, questo Rimor Europeo 6, questo Miller Alabama, oppure il Giottiline terry t40, sono tutti veicoli intorno o oltre ai 7 metri di lunghezza ma offrono tutti grandi spazi vivibili adatti ai bambini.

    un 6 posti con garage

    Se invece si cercano ampi garage per mettere gommoni, scooter e altre attrezzature ingombranti, conviene andare su disposizioni diverse, tipo Questo Elnagh Prince 56L oppure questo Sharky M6.
    Per chi predilige i veicoli compatti, anche nel mondo dei Mansardati ne può trovare: Come un Arca  sotto i 6 metri di lunghezza da 6300 euro, oppure un Elnagh Columbia 109  5 posti comodi in un mezzo interessante per dimensioni e prezzo, fino ad arrivare al top di di qualità, Un Hymer camp swing di 607 cm di lunghezza, ma super coibentato e robusto in cui 4 persone troveranno spazi sufficienti in un ingombro realmente ridotto.

    Elnagh Columbia 109

    ABC CAMPER PISTOIA

Quali sono i controlli da fare sulla meccanica?

  1. Quando si parla di camper usati, anche molto datati, la prima cosa che viene in mente è: “Ma i motori Diesel davvero non potranno più circolare?” La risposta è no, non è vero, o meglio, non sarà vero prima di alcuni decenni, leggete l’articolo che ho scritto in proposito clikkando qui.
  2. La compressione del motore con un controllo effettuato a freddo da un pompista, l’impianto di alimentazione ( pompa, iniettori ) e tutto ciò che riguarda il motore, per questo è fondamentale rivolgersi ad un buon meccanico o comperare il camper da un rivenditore che vi garantisca la completa funzionalità meccanica del camper, per scritto.
  3. Freni . Fondamentale un controllo, perchè se è vero che la sostituzione dei ferodi fa parte della manutenzione ordinaria in un camper usato, è altrettanto vero che molto spesso su camper restati fermi a lungo , spesso si deve rifare l’intero impianto, ganasce, dischi, cilindretti e circuito frenante, con spese anche molto alte.
  4. Impianto luci del veicolo e un controllo di massima dell’impianto elettrico-elettronico della meccanica.
  5. Verificare età e kilometraggio di cinghia di distribuzione e anche dei pneumatici che equipaggiano il camper usato.

    La fine del Motore Diesel? Ecco perchè non dobbiamo preoccuparci.
    Un Motore MTJ 2300 cc 130 cv Fiat di ultima Generazione :
    La fine del Motore Diesel? Ecco perchè non dobbiamo preoccuparci.
  6. Carrozzeria, verificare il livello di corrosione del telaio.
  7. Comunque pretendere sempre una dichiarazione di conformità, della meccanica, all’interno del contratto.

Cosa controllare nell’allestimento di un camper usato?

1- le infiltrazioni d’acqua

La bestia nera di qualsiasi camper usato (e camperista) sono le infiltrazioni d’acqua.
queste possono essere minuscole e quindi poco importanti e facili da riparare, oppure pregiudicare totalmente la struttura di un camper, tanto da poter rendere pericoloso persino il viaggiare su strada !

Se volete approfondire la cosa leggetevi questo articolo che ho scritto mesi fa ma comunque conviene che vi rendiate conto dell’effettiva consistenza della scocca del camper usato che vi hanno proposto, seguendo questi semplici principi:

ABC CAMPER PISTOIA

  1. ISPEZIONE VISIVA. Internamente verificate  se i pannelli di rivestimento delle pareti e del soffitto sono integri, dello stesso colore, o se sono stati sostituiti, più o meno parzialmente. All’Esterno controllate che l’alluminio sia integro, senza bolle o erosioni che potrebbero essere provocati da erosione da elettrolisi ( capita soprattutto se nella parete staziona acqua, più raramente solo superficialmente, per una carica di elettricità veicolata sull’alluminio da un impianto di elettrico fatto in modo empirico).
  2. ISPEZIONE OLFATTIVA. se avete un buon naso, cercate di individuare odori di muffa o di marcescenza, il legno quando si infiltra e deperisce da un odore inconfondibile.
  3. ISPEZIONE TATTILE. Controllate premendo con le dita la consistenza dei compensati interni, in particolare nelle giunzioni tra tetto e pareti, tra pareti e pavimenti, e in prossimità di finestre, aperture, gavoni. Nella zona posteriore, in basso dove ci sono i garage, e negli angoli della mansarda, sollevando i materassi. Aprite le cassapanche e controllate anche li.

2-Funzionalità

Un controllo di fornelli, frigorifero e cucina, oltre agli impianti dell’acqua, della tv e degli altri accessori è d’uopo e conviene verificare con attenzione tutto, compreso il reale funzionamento del frigo. anche la Veranda, dove presente, deve essere controllata.

 

3- finestre, oscuranti ed oblò

Un controllo importante da fare è quello relativo alla integrità di finestre e oblò, e al funzionamento di oscuranti e zanzariere.

4-Verifica delle sigillature esterne

Un controllo alle sigillature e alle guarnizioni coprivite è fondamentale, dalla manutenzione di questi particolari spesso dipende l’integrità della scocca e la presenza di infiltrazioni è data da una inesistente manutenzione di queste parti, guarda come ABC camper prepara le sigillature clikkando qui.

Concludere l’acquisto

Ok, abbiamo visto e controllato il camper che è risultato perfetto o comunque con difetti accettabili data la somma che ci è stata richiesta.

Se il camper è stato proposto da un rivenditore, controllatene la serietà verificandone le recensioni sulla loro pagina facebook o su google.
Se sembra tutto ok, informatevi nei dettagli della garanzia che vi viene offerta, e passate senz’altro all’acquisto, pagando con bonifico bancario o con assegno, un acconto (10-20% del totale) , e il saldo lo verserete  sempre con bonifico, quando il camper sarà pronto, dopo aver verificato l’avvenuta effettuazione dei lavori e delle manutenzioni stabilite. In genere il saldo precede di un paio di giorni la firma del passaggio di proprietà.

Ma se il camper non è in mano ad un professionista verificato, del settore, come garantirsi la necessaria sicurezza nella transazione?
Qui purtroppo la ricetta della piena sicurezza non esiste. la cosa migliore è predisporre una scrittura privata in cui si stabiliscono tipo, targa e condizioni del veicolo oltre al prezzo.

Il saldo in genere avviene con assegno circolare intestato al vecchio proprietario ( verificare dal libretto la corrispondenza del nome preventivamente), assegno che verrà consegnato solo dopo la firma del passaggio di proprietà che avverrà in agenzia o da un notaio. Verificate sempre che tutto si svolga secondo la prassi e portate con voi un  testimone.
In fase di trattativa, evitate di dare i vostri dati sensibili a persone che non conoscete…

ABC CAMPER di Pistoia controlla i mezzi che mette in vendita con grande pignoleria, anche se  sono solo in conto vendita.
Ogni camper da noi proposto ha una fase di preparazione molto accurata prima della consegna, che comprende ripristino dopo i controlli delle funzionalità non corrette, tagliandi meccanici completi di cambio cinghia di distribuzione dove necessario.
Siamo gli unici in ITALIA a dare una garanzia diretta, non assicurativa, che copre per 12 mesi il veicolo nella sua interezza nei modi che di volta in volta indicheremo sul contratto che stipuleremo con voi.

Con ABC CAMPER il vostro camper è pronto per portarvi in vacanza da subito…
Buoni km !
Per info immediate usa anche whatsapp chat con il numero 329 3787110

Fabio Cappellini


VENDERE CAMPER USATO PRIVATAMENTE
VENDERE CAMPER USATO PRIVATAMENTE

Guarda i nostri usati

officina ABC camper

ricambi online

vendere il tuo usato

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO