Livorno in Camper
Livorno in Camper

Livorno, una città da scoprire

Livorno da sempre è una città un pò atipica rispetto alle altre Toscane, sarà per il porto, che nei secoli ha contribuito a rendere forte, pragmatica e simpatica la sua gente, sarà per la grande apertura mentale che la contraddistingue, ora che ci penso, anche questa frutto del porto e del viavai di gente che nei secoli ha comportato.

FABI0435

La simpatia un pò rude dei Livornesi ha contribuito a rendere Livormo famosa in Toscana prima e in Italia poi.  Pensiamo alla proverbiale rivalità con Pisa, esaltata dalle pubblicazioni satiriche settimanali, del “Vernacoliere” ormai l’unico vero settimanale satirico Italiano, pensiamo alle incredibili barzellette, agli scherzi, ormai famosi in tutto il mondo, come quelli terribili sulle teste di Modigliani, costruite con un Black and Decker non da uno, ma da due gruppi di buontemponi Livornesi, che inconsapevolmente l’uno dall’altro, avevano avuto la stessa idea, di prendere in giro critici d’arte e sovrintendenze che cercavano le teste che secondo la leggenda, il pittore, qui in veste di scultore, avrebbe gettato in uno dei fossi del centro storico Labronico.

FABI0597

Ma non è solo questo Livorno… oggi un porto un pò sottotono come d’altra parte l’intero comparto industriale e commerciale Italiano, ma sempre un nodo di traffico importante, per la Sardegna, la Corsica, e le Navi da Crociera che attraccano quotidianamente ai suoi moli.

Raffinerie, depositi, magazzini, ma anche negozi… Il centro storico offre gallerie di negozi di grandi firme, moltissimi ristoranti e osterie, dove merita fermarsi, per assaggiare pesce cucinato in modo meraviglioso…

FABI0593 FABI0586

Cosa vedere a Livorno? ecco dieci possibili risposte…  ma ci sono molti più motivi…..

  1. La Terrazza Mascagni, un piazzale enorme pavimentato a scacchi, sul mare, spesso teatro di eventi, concerti e mostre, un luogo affascinante e fotogenico.
  2. Il mercato Centrale, è un monumento unico nel suo genere, si chiamava “Il mercato delle vettovaglie” ed aveva l’accesso anche dal fosso reale, dove ormeggiavano i navicelli che portavano gli alimenti da mettere in vendita: In questi ultimi tempi la vendita si è un pò trasformata ed all’interno molti esercizi si sono evoluti per venire incontro ad esigenze di shopping più moderne, si vendono indumenti, si riparano orologi, ecc.ecc
  3. Piazza della Repubblica, questa piazza è in realtà un grande ponte sull’acqua dei Fossi che erano l’antico sistema circolatorio per le merci che venivano scaricate nelle cantine presenti sui bordi (interessante in quest’ottica visitare il Voltone proseguendo verso il Mercato Centrale). Ogni spazio era pensato per la vita comunitaria, luogo d’incontro (e scontro) per i livornesi che si trovavano in una Città pensata in grande. E la diffusa ricchezza commerciale presidiava questa Città imprenditoriale dove potevi far fortuna anche senza titoli nobiliari. Oggi rimane poco o niente e soprattutto non esiste più l’idea di piazza come luogo d’incontro: è ridotta ad una grande rotatoria, l’ampio spazio centrale è stato barbaramente “asfaltato”. Il luogo potrebbe essere molto evocativo ma bisogna astrarsi dal traffico automobilistico, dai rumori, ammirare le statue e pensare a ritroso nel tempo. Chiedere troppo al turista medio…
  4. L’acquario di Livorno. Il prezzo di ingresso non è proprio democratico… 14€ per gli adulti, 8 o 10 i bambini. Ma la visita è molto carina, tanti pesci del nostro mare e anche qualche vasca di colorati pesci tropicali. I bambini si divertono a sfiorare le razze, e a guardare le tartarughe giganti. Anche gli insetti sono davvero interessanti! Una bella opzione per una mattinata di pioggia!!!
  5. Venezia … storico quartiere popolare livornese che non a caso si chiama così. Il quartiere è attraversato da un intreccio di canali d’acqua proprio come l’omonima città Veneta il che è davvero uno spettacolo. Viuzze, vicoletti, ponticelli, tutto è davvero molto caratteristico. In più è un quartiere che ospita molti buoni ristorantini o locali dove poter fare una bevuta la sera ascoltando magari buona musica dal vivo. Da vedere!!
  6. La Chiesa di Santa Caterina… Questa imponente Chiesa settecentesca, non danneggiata dagli eventi bellici, è stata realizzata su pianta circolare, con alto tiburio che ingloba la grande cupola tardobarocca affrescata con trompe l’oeil e storie della Vergine. Tante cappelle radiali si dispongono tutte intorno. Fra esse una con bella icona della locale veneratissima Madonna di Montenegro e fonte battesimale in marmo seicentesco, un grande organo con dipinto della santa Caterina cui è dedicata la chiesa, una Cappella con una settecentesca Fuga in Egitto, ed infine una cappella con statue settecentesche dell’Ecce Homo veneratissima, della Vergine addolorata, di Gesù flagellato, e di Gesù nell’Orto degli ulivi. Degna di particolare nota la pala di Giorgio Vasari sull’altar maggiore, La incoronazione della Vergine, al di sopra del bel coro ligneo proveniente dal locale Duomo.
    Davvero la più bella chiesa di Livorno.
  7. Tutto questo e anche di più lo potrete rivivere in un intensa ora prenotando una gita in battello con www.livornoinbattello.it oppure chiamando al 3331573372, il battello parte due volte il giorno nei festivi invernali, e molto più spesso in estate, potrete attraversare, il porto mediceo, con i bastioni e le fortezze cinquecentesche, la Venezia nuova, il quartiere più caratteristico di Livorno, una gità veramente affascinante , da non perdere.
    Noi l’abbiamo fatta l’8 Dicembre e abbiamo speso  12 euro a testa gli adulti e 6 i bambini…
  8. il Caciucco !!! e comunque tutti i piatti a base di pesce della tradizione culinaria Livornese, vale la pena visitare questa città anche solo per questo!
  9. Lo shopping sotto i portici di Livorno, ci sono negozi di ogni genere, veramente ben forniti e assortiti…
  10. La zona di Calafuria, mare, scogli e paesaggi mozzafiato.

FABI0574

Livorno: Galleria fotografica
Foto di Fabio Cappellini

FABI0572
FABI0547 FABI0543 FABI0542 FABI0537 FABI0522 FABI0511 FABI0505 FABI0498 FABI0496 FABI0495 FABI0484 FABI0470 FABI0441 FABI0436

Dove sostare a Livorno con il Camper?

  1. Area attrezzata sosta presso Camping Collina  (0586.579573).  Situato 10 km prima di Livorno provenendo da Roma – Via di Quercianella, 375  – Fraz. Montenero (traversa Via Aurelia). Piscina, area pic-nic, ristorante, bar. Animali educati ammessi.
  2. Interno Stazione Marittima, 0586.885285, pagamento, custodito.
  3. Area attrezzata sosta camper Parco Del Mulino, Via Voltolino Fontani 1, localita’ Ardenza.   . . . . .

    prenotazioni 334.5969241 – 0586.509567. Gestita da Associazione italiana persone Down, cooperativa sociale, tranquilla, mare 300 m (percorso pedonale), pista ciclabile (Terrazza Mascagni, Acquario di Livorno, Centro citta’, Quartiere storico “Venezia”), € 12.00/24h (12 ore 8,00 euro – 6 ore 5,00 euro), accesso 9.00/13.00-15.30/19.00, si tendalino, 25 piazzole, camper service (nautico e cassette), acqua, elettricita’, cassonetti differenziata. Coordinate GPS N 43° 30′ 50.256” (43.51396) – E 10° 19′ 28.704” (10.32464). 
  4. Antignano, Punto sosta camper in Via Vespucci, lungomare

FABI0449

FABI0444

Vuoi pubblicare un diario di viaggio in camper o un trekking? Chiama al 329 3787110 oppure scrivi

FABI0439

Per vedere i camper usati di ABC camper clikka qui
Se devi vendere il tuo camper usato clikka qui
Hai da eseguire controlli, sigillature o riparazioni sul tuo camper? clikka qui
Per vedere altri viaggi o consultare l’elenco di aree o camping Italiani clikka qui
per informazioni chiama al 329 37 87 110 oppure scrivi una mail

Fabio Cappellini , clikka sulla foto per entrare nella pagina contatto di ABC camper

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO